B&B Villa Fraula Salento
   
 
  IL TARANTISMO
Il TARANTISMO
Tradizione  - Storia - Cultura - Esorcismo

Secondo la credenza popolare il tarantismo era una malattia provocata dal morso della tarantola (Lycosa tarentula), che si manifestava soprattutto nei mesi estivi (periodo della mietitura) e che provocava uno stato di malessere generale - dolori addominali, stato di catalessi, sudorazioni, palpitazioni - in cui musica, danza e colori rappresentavano gli elementi fondamentali della terapia che consisteva, appunto, in un esorcismo musicale, coreutico e cromatico.

Dagli studi di Ernesto De Martino, nel 1959, si evince che, ad alcuni sporadici casi di reale morso della taranta corrisponde una netta maggioranza di casi in cui il morso diventa un pretesto per risolvere traumi, frustrazioni, conflitti familiari, e vicende personali: un amore infelice, la perdita di una persona cara, le crisi legate alla pubertà e condizioni socio-economiche difficili.

La musica è l’elemento più importante della terapia; infatti, la tarantata, che giaceva al suolo o sul letto, ascoltandola cominciava a muovere la testa e le gambe, strisciava sul dorso, sembrava impossibilitata a stare in piedi e quindi si manteneva aderente al suolo, identificandosi con la taranta. Successivamente batteva i piedi a tempo di musica come per schiacciare il ragno, compiva svariati giri e movimenti acrobatici, finché, stremata dagli sforzi, crollava a terra.

La tarantata si diceva, così, graziata da S. Paolo, veniva condotta presso la cappella del Santo, a Galatina (LE), beveva l’acqua sacra del pozzo adiacente ad essa e ripeteva simbolicamente un breve rito coreutico.

La figura di S. Paolo all’interno del tarantismo è legata alla legenda che narra come S. Paolo un giorno, durante le sue predicazioni in Giudea, si vide circondato da serpi, vipere e bisce, raccolte dai giudei per spaventarlo e per costringerlo a non far sentire la voce di Gesù. Ma S. Paolo, con un segno di croce, fece scappare le brutte bestie che vennero schiacciate dal popolo.

Il fenomeno del tarantismo oggi è pressoché scomparso nella sua forma originaria, o si pensa che si sia modificato in altri aspetti, essendo radicalmente mutate le componenti psicologiche, sociali, culturali, economiche e religiose che ne costituivano la base.


 





Dagli studi di ricerca di De Martino,la voce di S.Quasimodo e la regia Gian Franco Mingozzi, Film girato a Galatina 
( LE ) nel 1964



 


>


Che ora sono
 
a tutti.... grazie
 
Pubblicitá
 
EVENTI in CORSO:
 
primo grande EVENTO 2017
TAVOLE di San GIUSEPPE
( Taule te San Ciseppe )
uno fra i più antichi del salento
VENERDì 17 - SABATO 18 e
DOMENICA 19 marzo 2017
NUMERO CHIUSO: MAX 9 persone
Villa Fraula la trovi anche su:
 
facebook: Villa Fraula Salento
http://www.facebook.com/
Villa.Fraula.Salento

facebook: Notte della Taranta
http://www.facebook.com/pages/
24-Agosto Melpignano-La-NOTTE-
della-TARANTA-
2011/221824424533190

Google:
https://plus.google.com/u/
0/+casavacanzebbVilla
Fraula/posts

il SALENTO pag. Google +:
https://plus.google.com/u/0/b/
109456869443039656800/
109456869443039656800/posts

Facebook:
https://www.facebook.com/
Villa.Fraula.Salento
EVENTI e PONTI Futuri:
 
*** PASQUA
*** 25 APRILE
*** 1 GIUGNO
*** Concertone NOTTE della TARANTA
i miei amici
 
AGRITURISMO
LE CRESTE MASSERIA
Strada Provinciale 87
OTRANTO
73028 - Otranto (LE)
chiedete di Angelo
Cell: 389 1892163
Tel: 0836 804381
E-mail:
masserialecreste@live.it
************************
Ristorante Pizzeria
L'ARCATA
di Foscarini Salvatore
Via Giacomo Leopardi 67
73020 Uggiano La Chiesa (LE)
tel. 0836 812880
************************
Officina auto -- Pronto
Intervento
Lanzilao Mario e Angelo
tel. 339-6491600
Casamassella
Uggiano la Chiesa (Le)
************************
Ristorante il "PALAZZO"
Giuggianello (Le)
Andrea,
è lieto di farvi gustare
la cucina SALENTINA
tel. 329-0629988
 
grazie della visita - 35873 visitatori
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
B&B Villa Fraula Salento... vi ringrazia della visita